Una delegazione della Cgil di Ravenna sarà presente alla nuova iniziativa organizzata dalla ‘La Via Maestra’ che è composta da oltre un centinaio di organizzazioni e associazioni, tra cui la Cgil. Il nuovo appuntamento è in piazza a Napoli sabato 25 maggio e sarà accompagnato dal messaggio “Per un’Italia capace di futuro, per un’Europa giusta e solidale”.
Il corteo, il cui concentramento è previsto per le 13,30 in piazza Mancini, sfilerà poi per le vie di Napoli fino a raggiungere piazza Dante dove si terranno gli interventi dal palco. Si tratta del secondo grande appuntamento per associazioni, enti, tra cui la Cgil, singoli cittadini, personalità del mondo della cultura, della scienza, dello spettacolo che sono scesi in piazza lo scorso 7 ottobre a Roma nella grande manifestazione nazionale “La via Maestra. Insieme per la Costituzione”.
A distanza di sette mesi i promotori dell’iniziativa fissano un nuovo appuntamento per far sentire la voce di chi vuole difendere la nostra Carta, contrastare i rischi di manomissione, chiederne la piena applicazione.
La nuova manifestazione parte dalla considerazione che le condizioni dal 7 ottobre non sono cambiate, anzi, per molti aspetti sono peggiorate: “La situazione internazionale e del Paese si è andata pericolosamente aggravando - si legge nel documento sottoscritto da oltre 100 organizzazioni della società civile -. È diventato sempre più forte, il rischio di una guerra generalizzata nel mondo: si continua a combattere a Gaza, in Medio Oriente, in Ucraina, in Sudan e in altre aree del pianeta. Cresce il numero dei morti, si allarga la corsa al riarmo. Il punto di riferimento resta la Costituzione italiana, che rappresenta il programma politico: democrazia, pace, ambiente, giustizia sociale, lavoro dignitoso sono gli ingredienti fondamentali per dare un futuro sostenibile all’Italia”.

LA VIA MAESTRA